Webcam porno a pagamento su msn live messenger? attenzione alle truffe!


Le chat riscuotono un grande interesse da parte degli utilizzatori di internet, la maggiorparte di noi ha provato almeno una volta a chattare e ancora più numerosi sono coloro che utilizzano i vari messenger per rimanere in contatto con i propri amici.

Le chat però raggruppando virtualmente un gruppo di persone danno la possibilità ad alcuni truffatori di “fregare” alcuni degli utenti meno esperti, in particolare mi riferisco al fenomeno delle webcam porno a pagamento. Non entrerò in questioni morali, mi limiterò ad analizzare dal punto di vista informatico il fenomeno evidenziando i rischi, lo scenario è il seguente:


Voi state chattando in un a stanza pubblica e la vostra attenzione viene attirata da un nick femminile provocante e da quello che scrive in stanza, in particolare questa fantomatica bella ragazza chiede di essere vista in webcam dove lei si esibirà solo per voi offrendovi uno spettacolo hard, in cambio però richiede una somma di denaro.

Il problema è che nella maggior parte dei casi dall’altra parte non ce nessuna ragazza, ma un uomo che dopo aver ricevuto il pagamento vi apre la webcam mostrandovi un video registrato scaricato da internet, questo è possibile farlo utilizzato dei programmi reperibili da chiunque che permettono di inviare un video al posto dell’immagine in tempo reale della webcam, è possibile utilizzare questi programmi anche se non si ha nessuna webcam installata. Solitamente Il truffatore vi fornisce il suo contatto di Live Messenger attraverso il quale dovreste vedere lo spettacolo a luci rosse.

Il pagamento solitamente viene chiesto in tre possibili modi:

  1. Ricarica su carta prepagata Postepay, in sostanza dovreste ricaricare la sua postepay, cioè l’ unica cosa che vi viene fornita è il numero della carta prepagata da ricaricare
  2. Una ricarica sul cellulare del truffatore, in questo caso vi viene fornito il numero di telefono da ricaricare
  3. I truffatori più organizzati offrono anche il pagamento attraverso paypal, in questo caso viene fornito l’ indirizzo email del truffatore corrispondente al suo account paypal.

Prima di farsi vedere vi chiede di pagare, e come avrete capito con questi sistemi di pagamento i soldi arrivano al truffatore ma voi non avete una minima idea di chi sia, se insospettiti gli chiedete di salutare o di alzare un braccio per vedere se si tratta di un video il truffatore chiude immediatamente la chat e blocca il vostro contatto non permettendovi di chattare con lui, tanto i soldi li ha già presi.

A questo punto voi avete speso i vostri soldi senza vedere nulla o vedendo un video, ed il truffatore sta già intortando un’ altra persona.

Come avete capito non vale la pena di spendere soldi invano, in quanto è troppo semplice chiudere la cam una volta ricevuto il pagamento, e l’ unico modo per sapere l’identita del truffatore sarebbe quella di effettuare una denuncia per truffa, cosa che ovviamente non fa quasi mai nessuno, ed è proprio contando su questo fatto che questi truffatori agiscono indisturbati (o quasi).

65 Commenti

  1. daniele 5 agosto 2009
  2. matteo 11 agosto 2009
  3. marco 9 marzo 2010
  4. Web Experiments 23 marzo 2010
  5. lady 12 aprile 2010
  6. Web Experiments 2 maggio 2010
  7. Anonimo 29 maggio 2011
  8. 13 giugno 2011
  9. michele 10 ottobre 2011
  10. stefano 2 agosto 2012
  11. Web Experiments 2 agosto 2012
  12. stefano 2 agosto 2012
  13. stefano 2 agosto 2012
  14. fabio 16 settembre 2012
  15. Web Experiments 21 settembre 2012