Guida su come scaricare installare e configurare Emule


Emule è uno dei più famosi ed utilizzati programmi di File Sharing ma la sua configurazione non è semplicissima per un utente poco esperto, ho quindi deciso di scrivere una serie di articoli che spiegano come configurarlo ed utilizzarlo al meglio, oggi ci occuperemo della sua installazione e della sua prima configurazione di base.

Come prima cosa ovviamente occorre scaricare Emule (scaricate la versione “installer”) ed avviare il processo di installazione, nelle prime schermate dovrete scegliere la lingua ed accettare la licenza d’uso cliccando sempre sul tasto Avanti, successivamente vi si presenterà questa schermata:

Emule Installazione dei componenti

Questa è la schermata dove potete decidere quali componenti installare, selezionateli tutti e cliccate sul pulsante Avanti, successivamente dovrete scegliere come condividere Emule con gli altri utenti locali che utilizzano il vostro pc:

Installazione Emule condivisione altri utenti

Vi consiglio di scegliere l’opzione Uso Condiviso per evitare di dover rifare la configurazione ad ogni utente che utilizza il computer in questione, nella schermata successiva dovete specificare dove volete che il programma venga installato, se non avete particolare esigenze non toccate nulla, lasciate che venga installato in C:\Programmi\eMule, per far partire l’installazione cliccate sul pulsante Installa.

Quando l’installazione è completata cliccate ancora sul pulsante Avanti e scegliete se volete creare un collegamento sul desktop che vi permetterà di avviare il programma, per terminare il processo di installazione cliccate poi sul pulsante Fine.

A questo punto la prima volta che avviate Emule vi verrà proposta la configurazione guidata che serve per effettuare le configurazioni di base e che vi consiglio di portare a termine, vediamo cosa ci viene chiesto.

configurazione emule scelta nick

In questa prima schermata ci viene chiesto di scegliere il nostro Nick, qui potete scrivere un vostro nome di fantasia o lasciare quello proposto in automatico, le due opzioni sottostanti servono per fare in modo che emule si apra automaticamente e si connetta all’avvio di Windows, io vi consiglio di disabilitarle entrambe come vedete nella figura soprastante.

La schermata successiva vi darà la possibilità di configurare le porte utilizzate dal programma per inviare e ricevere i file, solitamente non è necessario cambiare quelle proposte in automatico che sono la 4662 per il protocollo TCP e la 4672 per la UDP, quindi non toccate nulla e lasciate tutto come vedete nell’immagine che segue, per il momento lasciate stare anche il pulsante Testa porte perché non è molto affidabile.

Configurazione porte Emule

Andando avanti nella configurazione la schermata successiva ci chiede come impostare le priorità di Download e Upload, è consigliabile attivare entrambe le opzioni in modo da far gestire al programma le priorità, quindi cliccate sempre sul pulsante Avanti, è consigliabile attivare anche l’opzione successiva che permette di inviare parti complete dei file che vengono condivisi.

La prossima schermata ci chiede queli reti attivare:

Emule configurazione reti

Come vedete nell’immagine vi consiglio di abilitare sia la Rete eD2K che la rete KAD, anche l’opzione Vuoi che emule si connetta ai server utilizzando una connessione sicura? va abilitata, a questo punto nella schermata successiva cliccate sul pulsante Fine, ma in realtà la configurazione non è ancora del tutto terminata, rimane ancora da impostare la velocità della vostra connessione ad internet:

Configurazione Emule connessione

Qui prima di tutto dovete indicare il vostro sistema operativo, poi dovete impostare il numero di download simultanei che vi consiglio di lasciare su 5 e successivamente dovete la banda della vostra connessione ad internet, per le linee ADSL italiane a 4 Mega dovete selezionare la connessione Personalizzata ed inserire a mano i vostri valori, per una linea a 4 Mega solitamente i valori sono 512KByte/s in Download e 32KByte/s in Upload, ricordatevi di selezionare i KByte/s come evidenziato in figura.

A questo punto cliccando sul pulsante Applica la configurazione è finita e potete iniziare ad utilizzare Emule, nei prossimi articoli vedremo delle configurazioni più avanzate che ci permetteranno di utilizzarlo al meglio o di risolvere eventuali problemi, vi ricordo in fine che scaricare materiale coperto da copyright è illegale.

107 Commenti

  1. Robyb 18 settembre 2009
  2. sante 26 settembre 2009
  3. marco 2 novembre 2009
  4. GIANPAOLO 19 gennaio 2010
  5. luciana 2 aprile 2010
  6. riccardo 25 agosto 2012
  7. Claudio 24 novembre 2012