Come trovare e collegarsi alle reti Wireless con Easy WiFi radar


Come sapete le reti WiFi si stanno diffondendo a grande velocità, anche se in Italia siamo ancora un po indietro ultimamente le connessioni senza fili si possono trovare in aeroporti, stazioni, università, biblioteche, e il loro numero è destinato ad aumentare.

Tra l’altro non è difficile trovare delle reti WiFi aperte in prossimità zone abitative, in quanto anche i noti provider che forniscono la linea ADSL hanno iniziato a distribuire in comodato d’uso dei router con Access Point Wireless integrati. Ma quindi in questo scenario come facciamo a trovare le reti wireless aperte che ci circondano alle quali possiamo eventualmente collegarci?

Naturalmente è possibile utilizzare Windows XP Connection Manager, ma oggi vi voglio segnalare un programma che vi semplificherà la vita nella ricerca dei punti d’accesso WiFi, il programma si chiama Easy WiFi radar e ha come unico scopo quello di rilevare tutte le reti WiFi libere e farvi connettere ad esse nella maniera più semplice ed automatica possibile.

L’installazione di Easy WiFi radar è molto semplice, visitate l’Homepage e cliccate sull’immagine verde del radar per scaricare l’archivio compresso, estraete il file di installazione in qualsiasi directory ed avviatelo. La procedura di installazione è in inglese ma è semplicissima da portare a termine, nelle prime due schermate vi basta cliccare sul pulsante Next, nella terza dovrete accettare la licenza cliccando su I Agree ed in fine cliccate sul pulsante Install.

Alla fine dell’installazione cliccate sul pulsante Finish per avviare automaticamente Easy WiFi radar:

scansione con easy wifi radar

Il programma parte subito in automatico con la rilevazioni delle reti Wireless circostanti, se ne trova le evidenzierà nel radar con dei quadratini colorati e tenterà di connettersi automaticamente a quella che ha il segnale migliore, nel caso in cui la connessione abbia successo si aprirà il vostro browser e potrete subito navigare.

Le reti rilevate possono essere di tre tipi e sono evidenziate con dei quadratini di colore diverso:

  • Quadratino verde: Indica un punto d’accesso WiFi aperto e con un buon segnale al quale chiunque può collegarsi, se sono presenti Easy WiFi radar tenterà di connettersi in automatico a queste tipo di reti.
  • Quadratino giallo: Indica un punto d’accesso WiFi aperto ma con un segnale debole, se non sono presenti quadratini verdi il programma tenterà comunque la connessione a queste reti.
  • Quadratino rosso: Indica un punto d’accesso WiFi criptato con tecnologia WEP o WPA, in questo caso se non si conosce la chiave d’accesso non è possibile collegarsi alla rete. Nel caso in cui conosciate la chiave d’accesso Easy WiFi radar è in grado di gestire la connessione a reti protette con crittografia WEP ma non supporta le WPA.

Il programma non ha moltissime funzioni, tuttavia essendo la grafica non convenzionale vediamo come utilizzare i comandi principali:

easy wifi radar comandi

  • Il pulsante in basso a sinistra raffigurato da un quadrato nero serve per chiudere completamente il programma, se siete connessi ad una rete wireless chiudendolo è probabile che la connessione ad internet non funzioni più.
  • Il pulsante in basso a sinistra raffigurato come un pulsante Play fa partire una nuova scansione che rileva gli eventuali nuovi punti d’accesso. Utilizzatelo se vi state muovendo con il vostro portatile e cercate una nuova rete con un buon segnale.
  • Il pulsante in alto a destra raffigurato con una X nera serve per minimizzare il programma portandolo nella tray icon vicino all’orologio. Un volta minimizzato per far riapparire il radar cliccate con il tasto destro sull’icona di Easy WiFi radar vicino all’orologio di sistema e scegliete la voce Show Radar.

In conclusione possiamo dire che Easy WiFi radar è un buon programma che può risultare particolarmente utile a coloro che spostandosi frequentemente con il proprio portatile vogliono cercare delle reti Wireless alle quali connettersi in automatico ed in velocità. Gli Unici nei negativi sono il mancato supporto della crittografia WPA e la non compatibilità con Windows Vista, il programma al momento funziona solo con Windows XP.

9 Commenti

  1. cristina 24 giugno 2008
  2. orco 14 settembre 2008
  3. Andrea 6 novembre 2008
  4. Web Experiments 10 novembre 2008
  5. andrea 11 novembre 2008
  6. eleonora 15 dicembre 2009
  7. luca 7 marzo 2010
  8. Stefano 19 maggio 2011
  9. Web Experiments 19 maggio 2011