Come forzare la chiusura di un programma bloccato



Sarà sicuramente capitato anche a voi, ad un certo punto il programma che state utilizzando si blocca, non risponde più ai comandi, ed il titolo della finestra mostra un laconico “Il programma non risponde”.

A questo punto volete chiudere ed eventualmente riaprire il programma senza riavviare il PC ma il programma non si chiude normalmente, potete tentare di chiuderlo con il task manager di Windows che però ogni tanto si blocca a sua volta non riuscendo a terminare il programma. A questo punto cosa si può fare?

Beh, potete provare ad utilizzare Kill Process, una piccola utility che ha promette di “uccidere” qualsiasi processo sia in esecuzione sul vostro computer dove gira Windows, e che nella maggior parte dei casi dovrebbe essere più efficace e veloce del task manager di Windows.

INSTALLAZIONE:

Kill process è disponibile sia in versione installabile che portatile, io vi consiglio di utilizzare quest’ultima visto che non ha bisogno di installazioni e la potete portare con voi (magari copiandola in una pendrive) utilizzandola su qualunque PC.

Se avete Windows XP scaricate la versione 2.42 portatile di Kill process in qualunque direcotry del vostro pc ed avviatelo, se invece utilizzate Windows Vista dovete invece scaricare la versione 2.43 che funziona ma è ancora in fase di Beta (significa che ne stanno testando il corretto funzionamento e che potrebbe non essere perfetta).

UTILIZZO:

L’utilizzo di kill process è molto semplice, anche se l’interfaccia grafica è disponibile solamente in lingua inglese i termini sono semplici e comprensibili, la schermata principale di Kill process si presenta così:

La lista che vedete è l’elenco di tutti i processi attivi in quel momento sul vostro PC, il programma che si è bloccato ha come minimo un processo attivo ed è proprio quello che dovete chiudere. Per terminare un processo vi basa selezionarlo dalla lista e premere il pulsante Canc o Del della tastiera, vi verrà chiesta conferma dell’operazione attraverso questo messaggio:

Cliccando sul pulsante SI il processo in questione verrà forzatamente chiuso. Bene, fino a qui tutto semplice, ma so già la domanda che molti di voi si faranno: Ci sono un sacco di processi, come faccio a sapere quale corrisponde al programma che voglio chiudere?

Per trovare il processo giusto dobbiamo guardare i campi Description e Full path di ogni processo presente nella lista. Nel campo Description è scritto il programma che ha lanciato quel processo e questo dovrebbe bastare per identificare il programma, se non dovesse bastare nel campo Full Path vedete il percorso del file eseguibile lanciato che potrebbe darvi ulteriori indicazioni.

Ma facciamo un esempio reale, supponiamo che il live messenger si sia bloccato, a questo punto aprite Kill Process e cercate nel campo Descriptions qualcosa che riconduca al messenger:

Una volta individuato il processo che fa riferimento al Live Messenger potete chiuderlo brutalmente cliccando sul pulsante DEL o CANC della tastiera.

Attenzione, ovviamente chiudendo in maniera forzata un programma con Process Kill, probabilmente perderete il lavoro non salvato che stavate facendo, quindi prima di “uccidere il processo” aspettate qualche minuto per vedere se l’applicazione esce dalla fase di stallo.

CONCLUSIONI:

Queste sono le informazioni di base che vi servono per uilizzare Process Kill, in realtà il programma offre anche altre opzioni, ad esempio è possibile chiudere più processi in un colpo solo ed è possibile salvare la lista dei processi da terminare per importarla in un secondo momento. Queste opzioni sono utili a chi deve terminare spesso lo stesso gruppo di processi, penso però non siano particolarmente utili per l’utente medio e per questo motivo non le ho analizzare nel dettaglio.

In conclusione Posso dire che Process Kill è una applicazione interessante che vale la pena provare quando il task manager di Windows alza bandiera bianca e non vogliamo riavviare l’intero computer.




Web Experiments , 5 settembre 2008.




Commenti

14 commenti per “Come forzare la chiusura di un programma bloccato”

  1. Scritto da EnRy il 6 settembre, 2008 13:13

    Grazie!!non ne potevo più del task manager che si bloccava in continuazione!! PS. Ma msmgs.exe non è un virus?

  2. Scritto da Web Experiments il 6 settembre, 2008 13:28

    Ciao EnRy, msmsgs.exe solitamente è live messenger e non un virus, però in alcun casi potrebbe essere un virus che copia il nome del processo per confondere le acque.

  3. Scritto da EnRy il 6 settembre, 2008 13:30

    Ho capito, anche se da me invece si chiama msnmsgr.exe!

  4. Scritto da Web Experiments il 6 settembre, 2008 13:34

    Si, quello è il vecchio msn messenger, quello che trovi già installato con XP. msmsgs.exe invece è il nuovo live messenger.

  5. Scritto da EnRy il 6 settembre, 2008 13:40

    Guarda, non è per avere ragione a tutti i costi o fare l’arrogante, ma il mio è il live messenger 2008 build 8.5.1302.1018.. Su http://www.processlibrary.com mi da come risultato: “msmgs.exe is a process which is registered as the W32.Alcarys.B, W32.Alcarys.G worm.” Tu dici che questo sito è attendibile? a me pare che serva a fare allarmismo..

  6. Scritto da Web Experiments il 6 settembre, 2008 14:42

    Allora, stiamo facendo un po di confusione con i nomi, tu mi avevi detto di avere msnmsgr.exe, e quello è il vecchio msn.

    Quello che process library ti segna come virus è msmgs.exe e quello probabilmente è un virus, process library è abbastanza affidabile.

    quindi ricapitolando:

    msmsgs.exe -> Vecchio msn
    msnmsgr.exe -> Nuovo live messenger
    msmgs.exe -> Probabile virus

  7. Scritto da EnRy il 6 settembre, 2008 14:46

    Ti chiedo scusa è vero manca una s nel nome! però non capisco il mio messenger è quello nuovo,non ne ho altri ma il processo si chiama msnmsgr.exe..perchè? inoltre nel task manager c’è un altro processo simile, mssymsgr.exe, che cos’è?

  8. Scritto da Web Experiments il 6 settembre, 2008 14:51

    mmm non saprei, che sistema operativo hai? probabilmente ti carica comunque il vecchio msn all’avvio, infatti di solito se non lo togli lui parte in automatico (quello vecchio). successivamente puoi installare anche quello nuovo ma quello vecchio rimane sempre.

    l’altro processo non ho idea di che cosa sia, se hai quello segnalato da process library come virus più quello li, ti consiglierei di effettuare una scansione con l’antivirus.

  9. Scritto da EnRy il 6 settembre, 2008 14:53

    Ho windows XP SP2, il vecchio l’ho disinstallato subito prima di scaricare il nuovo…

  10. Scritto da Web Experiments il 6 settembre, 2008 14:56

    si ma msmsgs.exe (nuovo messenger) ti dovrebbe comparire solo se avvii il live messenger, non quando è chiuso, quindi prova ad aprirlo.

  11. Scritto da EnRy il 6 settembre, 2008 14:57

    E’ sempre aperto, si avvia con windows..

  12. Scritto da Web Experiments il 6 settembre, 2008 15:04

    Io ho sia msmsgs che msnmsgr quando il live messenger è aperto, mentre quando lo chiudo rimane solo msmsgs.

    Comunque non mi preoccuperei di queste sottigliezze, basta che funzioni e che non sia un virus camuffato.

  13. Scritto da EnRy il 6 settembre, 2008 15:10

    Giusto!

  14. Scritto da lillo il 7 settembre, 2008 09:34

    io faccio prima…ho un bellissimo MAC che in due anni non si è mai bloccato, allentato,avuto virus, etc etce etc…. che pacchia.

Scrivi un commento





Seguici Via Mail:

Indirizzo Email:

Seguici su Facebook e Twitter:


RSS Feed

RSS degli articoli
RSS dei commenti