É possibile spiare un cellulare installandoci un semplice programma?


Il cellulare è uno degli strumenti tecnologici più utilizzati in assoluto, in Italia si stima che ci siano 122 cellulari ogni 100 abitanti. In televisione si sente spesso parlare di intercettazioni telefoniche, ed effettivamente al giorno d’oggi molti crimini vengono scoperti grazie ad esse.

Forse però non sapete che anche il vostro telefono cellulare può essere spiato, e non dalle forse dell’ordine, ma da un vostro conoscente che ha installato a vostra insaputa uno dei tanti programmi creati per spiare tutte le attività che avvengono su un telefonino.

Diciamo subito che spiare un cellulare senza l’autorizzazione del proprietario è un reato grave, in questo articolo non spiegherò come utilizzare i programmi spia, mi interessa mettervi in guardia dalla possibilità che il vostro cellulare venga spiato. Ovviamente non voglio creare inutili allarmismi, per proteggersi bastano alcuni semplici accorgimenti che vi spiegherò nel corso dell’articolo.

QUALI CELLULARI POSSONO ESSERE SPIATI?

In realtà non tutti i modelli possono essere spiati con l’utilizzo dei programmi spia, i modelli che si prestano di più sono quelli dotati di un vero e proprio sistema operativo. Alcuni esempi possono essere i cellulari Nokia con sistema Symbian, gli smartphone che utilizzano Windows Mobile, ed in generale tutti quei modelli che permettono l’installazione di programmi aggiuntivi.

Se avete un vecchio cellulare, quelli che per intenderci oltre a chiamare e ricevere/inviare SMS di più non fanno, siete al sicuro perchè su quei modelli non è di certo possibile installare nessun programma aggiuntivo.

COME FUNZIONANO I PROGRAMMI SPIA?

Come prima cosa diciamo che “lo spione” deve avere libero accesso alvostro cellulare in quanto deve avere il tempo di installare il programma che vi spierà, una volta che il programma è installato ed attivo, il vostro cellulare invierà dati verso l’esterno a vostra insaputa.

Di programmi per spiare i cellulari ne esistono diversi, alcuni nascono come programmi di sicurezza per evitare che il cellulare venga rubato, me se usati in maniera sbagliata si trasformano in programmi che spiano un cellulare altrui. Ogni programma ha le sue particolari funzionalità, in generale è possibile compiere le seguenti azioni:

  • Chi vi spia, inviando un SMS al vostro cellulare può farsi inviare sempre tramite SMS la lista degli ultimi messaggi che avete ricevuto o delle ultime chiamate effettuate. Ovviamente sia gli SMS che vi arrivano da parte dello spione sia quelli che gli mandate, non risulteranno nel vostro cellulare, il tutto viene fatto in maniera invisibile ai vostri occhi.
  • Chi vi spia, inviando un SMS al vostro cellulare può scoprire in che zona vi trovate, questa funzionalità è meno frequente ma esiste. In realtà spesso la localizzazione non è sempre precisa, dipende dalla copertura della zona in quanto si viene localizzati effettuando una triangolazione con le celle telefoniche limitrofi.
  • Chi vi spia, può far partire una chiamata completamente invisibile dal vostro cellulare al suo, in modo tale da poter sentire cosa state dicendo in quel momento, il tutto senza che ve ne accorgiate. Questa funzione esiste ma non è facilmente applicabile perchè alla lunga la persona spiata se ne può accorgere.

COME EVITARE I PROGRAMMI SPIA, E COME ACCORGERSI DI ESSERE SPIATI:

Come ho detto in precedenza, questi programmi devono essere installati sul cellulare della “vittima”, quindi evitate di lasciare il cellulare in mano ad altre persone, se lo fate siate sempre presenti in modo da vedere le operazioni che compie. Questo semplice accorgimento basta già per mettervi al sicuro, se chi vuole spiarvi non riesce ad installare il programmino sul vostro cellulare, non riuscirà mai nel suo intento.

Questi programmi per comunicare con chi vi spia utilizzano SMS, chiamate, traffico internet, quindi un modo per controllare la loro presenza è quello di tenere costantemente sotto controllo il credito. Se i soldi diminuiscono senza una apparente giustificazione, potrebbe essere opera di uno di questi software che magari a vostra insaputa invia degli SMS, che però voi pagate.

Un’altro metodo per scovare questi programmi è quello di installare un antivirus sul vostro cellulare, come ad esempio F-secure. La versione mobile degli antivirus, come avviene per quelli installati sul PC, sono in grado di trovare ed eliminare i programmi considerati maligni.

COSA FARE SE AVETE UN PROGRAMMA SPIA INSTALLATO:

In questo caso le cose da fare possono essere sostanzialmente tre:

  1. Cercare di disinstallare il programma normalmente, tuttavia spesso questi software non compaiono nella lista dei programmi installati, proprio per tentare di impedirne la disinstallazione.
  2. Rimuoverlo utilizzando un’antivirus per il vostro cellulare. Come con i PC, gli antivirus per i cellulari non sempre riconoscono tutti i virus, ma è bene fare un tentativo, magari utilizzando le versioni dimostrative messe a disposizione dai creatori degli antivirus.
  3. Fare un Hard reset del dispositivo, questa operazione lo riporta allo stato iniziale come se fosse appena uscito dalla fabbrica, fate molta attenzione perchè in questo caso si perdono tutte le personalizzazioni e tutti i programmi che avete installato manualmente. Per vedere come effettuare un hard reset fate riferimento al manuale del vostro cellulare.

Nei casi più gravi potete rivolgervi alle autorità competenti sporgendo una denuncia, visto che spiare il cellulare altrui è un reato grave che lede la privacy della persona spiata.

CONCLUSIONI:

Con questo articolo io non voglio fare nessun tipo di allarmismo, con molta probabilità non avete uno di questi programmi installati sul vostro cellulare, ma è bene sapere che in certi particolari casi è possibile esse spiati, ed è alla portata di molti visto che questi programmi si possono acquistare con una manciata di Euro.

Se vi venisse l’idea si spiare il cellulare di qualcun’altro, vi ricordo che state commettendo un reato e che l’altra persona può tranquillamente denunciarvi, quindi se fossi in voi ci penserei due volte e soprattutto non lo prenderei come un gioco.

9 Commenti

  1. maurr 3 dicembre 2008
  2. valter 8 dicembre 2008
  3. gigietto 16 dicembre 2008
  4. mauro 9 novembre 2009
  5. JAKELINHURTADO MENDES 28 settembre 2011
  6. elisa 14 ottobre 2011
  7. imma 11 dicembre 2011
  8. Spybubble 18 luglio 2012
  9. lory 29 ottobre 2013