Come usare il Redditest per stimare la coerenza tra redditi e spese


In queste ultime settimane avrai sicuramente sentito parlare di Redditest e Redditometro. Quando si parla di tasse o possibili controlli fiscali si drizzano le antenne per capire se le novità andranno ad influire nella propria situazione econoco-finanziaria.

Oggi vediamo come utilizzare Redditest, un software distribuito dall’Agenzia Delle Entrate che, secondo le loro intenzioni, dovrebbe aiutare ogni cittadino a capire se le sue spese sono coerenti con le entrate che dichiara nella denuncia dei redditi. Questa coerenza è importante perchè è proprio su questa che, da gennaio 2013, si baserà il redditometro che  potrà far scattare controlli mirati della guardia di Finanza per scovare eventuali evasori fiscali.

Diciamo subito che il redditest è un software utile per una autodiagnosi,  il programma è completamente anonimo e tutte le informazioni inserite, se decidi di salvarle, rimangono solamente nel tuo PC. Si tratta semplicemente di un programma che valuta la tua coerenza fiscale per quando riguarda il reddito dichiarato e relative spese sostenute in un anno dal tuo nucleo famigliare.

COME SCARICARE ED AVVIARE REDDITEST:

Per poter funzionare, redditest necessita che sul computer sia installato Java. Se hai già Java installato, scarica il redditest dal sito dell’Agenzia delle Entrate ed esegui il file, se per caso ti viene mostrato questo avviso non ti preoccupare e clicca su Esegui:

redditest messaggio firma digitale

Fai attenzione a dove salvi il file che scarichi perchè dovrai sempre eseguire quel file per far partire il redditest, salvalo sul desktop o in una posizione facile da ritrovare.

COME USARE IL REDDITEST:

Una volta aperto, redditest mostra una schermata di benvenuto con le istruzioni principali per iniziare ad utilizzarlo, come prima cosa devi cliccare su Inizia redditest che vedi in alto a sinistra:

redditest nucleo famigliare

Qui dovrai inserire i primi dati che riguardano il tuo nucleo famigliare, come vedi non devi inserire il tuo nome ma ne basta anche uno di fantasia tanto per poter salvare il tutto. Cliccando su Continua, nella barra laterale di sinistra, compariranno tutti i componenti della tua famiglia per i quali dovrai dichiarare tutte le spese sostenute nell’anno di riferimento (se un componente non ha spese, come ad esempio un bambino, lascialo in bianco):

Redditest spese componenti

Le voci da inserire sono diverse e riguardano le spese che normalmente si sostengono in un anno, se hai difficoltà nella compilazione clicca sui punti interrogativi presenti a fianco di ogni voce o guarda il video informativo dell’agenzia delle entrate che trovi qui sotto. Tieni presente che le spese alimentari e quelle per l’abbigliamento vengono automaticamente calcolate anche se non espressamente richieste;  viene fatto un calcolo medio in relazione al numero dei componenti familiari dichiarati.

Dopo aver inserito tutte le spese per ogni componente famigliare clicca sul pulsante Stima Coerenza che trovi in basso a sinistra, ti varrà finalmente mostrato a video se il tuo reddito è coerente con le spese dichiarate.

Per una guida più dettagliata per quanto riguarda la compilazione del redditest puoi guardare questo video reso disponibile dall’Agenzia Delle entrate: